Quadrotti cremosi Ananas e Cocco

I QUADROTTI CREMOSI ANANAS E COCCO sono un dolce facile e veloce, un profumo unico, da servire freddi di frigo in estate, fanno impazzire proprio tutti!

ingredienti base:

  • 4 uova medie
  • 140 gr zucchero
  • 250 ml latte di cocco
  • 70 ml di olio di girasole
  • 250 gr di farina 00
  • 50 gr di farina di cocco
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • teglia rettangolare 32cm x 24 cm

ingredienti per la crema all’ananas:

  • 50 gr di zucchero
  • 65 gr di maizena
  • 500 ml di succo d’ananas

ingredienti per decorare:

  • 50 gr di farina di cocco
  • zucchero a velo q.b
  • listarelle di cocco

PROCEDIMENTO

In una ciotola capiente metto 4 uova medie a temperatura ambiente. Unisco 140 gr di zucchero; lavoro con le fruste elettriche finché non saranno chiare e spumose. Unisco in più riprese 250 ml di latte di cocco, 70 ml di olio di girasole, 250 gr di farina e 50 gr di farina di cocco. In fine aggiungo 1/2 bustina di lievito per dolci setacciata al momento. Ottengo un composto omogeneo e abbastanza fluido. Verso in una teglia rettangolare oleata ed infarinata. Lascio cuocere in forno già caldo e statico a 180° per 30 minuti. Dopo ls cottura lasciare raffreddare per bene.

CREMA ALL’ANANAS

In un pentolino metto, 50 gr di zucchero e 65 gr di maizena, verso poco alla volta 125 ml ci succo d’ananas, mescolo velocemente per non formare grumi. Lascio cuocere a fiamma media, sempre mescolando finché non risulterà bella densa. Rimuovere dal fuoco e lascio intiepidire girando di tanto in tanto.

ASSEMBLAGGIO

Ora che la base è ben raffreddata, taglio in 2 parti. Farcisco con la crema quasi del tutto fredda. Livello con una spatolina. Ricopro la crema con 50 gr di farina di cocco. Chiudo con l’altro strato di torta. lascio riposare in frigo per 2 ore (meglio per tutta la notte). in fine decoro con zucchero a velo e listarelle di cocco.

Scritto da
Altro da editor

Torta fredda paradiso con crema di latte

LA TORTA FREDDA PARADISO CON LATTE è cremosa ed è un dolce...
Leggi ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *